Edito poco prima della presa di Porta Pia.
E' l'unico ROMANZO scritto da Giuseppe Garibaldi
(anche se la seconda parte é un resoconto giornalistico dei fatti)
Un'opera fortemente anticlericale scritta dopo il fallimento dell'insurrezione romana del 1867.
Fu scritto a tinte forti per cercare di convincere la Casa Reale a fare
l'unificazione dell''Italia cacciando da Roma tutti i preti dal Vaticano

PREFAZIONE e INDICE DEI CAPITOLI