gli odi degli italiani
nei confronti di tanti, tedeschi, inglesi, americani, russi, ebrei
ALCUNI SONO GLI STESSI CHE....A PIAZZALE LORETO
"HANNO DISONORATO LA RESISTENZA" (by Pertini)

LA 2a GUERRA MONDIALE IN ITALIA

___________________________________

Una precisazione dovuta a coloro che superficialmente criticano le mie pagine, rimproverando certe mie prese di posizione.

1) Io non sono mai stato fascista, tantomeno nazista, anche perché la sciagurata guerra l'ho vissuta nell'adolescenza in prima persona a Chieti dove ci fu l'inferno >>>>>>>>

2) Non sono stato mai antiamericano anche se sono uscito vivo dalle macerie della casa bombardata e vivo da una mitragliata di un caccia americano.

3) Mai stato antipartigiano, perché a mio padre gli diedero ad Honorem il distintivo dell'ANPI.

4) Non sono mai stato anticomunista, perché votavo e ammiravo Berlinguer e Adriano Olivetti, ma la sinistra si poi è allontanata da quello che doveva essere il "Socialismo Sociale".

5) Non sono mai stato antisemitico, anzi devo molto a un ebreo. Il Dr. Morpurgo direttore generale della multinazionale Hernkel, mi assunse come venditore di una Regione, poi mi promosse "Ispettore Incaricato Speciale" per tutto il Territorio Italiano, dove in 10 anni sono poi stato in tutte le città d'Italia.

6) Non sono mai stato "razzista", anzi aiutato economicamente un assiduo volenteroso "vu cumprà" che veniva spesso a casa mia, qualche volta invitato anche a pranzo, fino a farlo laureare.("lei ha buon cuore, quando mi offre un whisky non mi da' quello dozzinale che vedo nel suo bar, ma mi offre il costoso Chivas").

7) Ed anche economicamente con un Nunzio Apostolico del Vaticano, ho contribuito e fatto sorgere una scuola in Africa in Madagascar.

8) Inoltre sono stato anche attivo in un periodo nero per l'Italia: Il terrorismo. Sono uscito dalla Scuola Carabinieri Sabotatori Paracadutisti di Viterbo. Mi sono fatto 4 anni di "antiterrorismo" in Alto Adige e non il "Turista" !! In una sola notte ci furono 300 attentati e poi altri, su centrali elettriche, tralicci, ferrovie, caserme di carabinieri - con chiare minacce. Essendo esperto artificiere disinnescavo le cariche di dinamite inesplose. Mio Istruttore era stato Oreste Leonardi >>>> . Lui mi propose nel '63 di entrare nella scorta di Aldo Moro. I 5 uccisi in Via Fani, lui compreso. Se accettavo la sua proposta non sarei adesso qui a scrivere.

_________________________________

 

IL PRIMO "ASSAGGIO" DELLA GRANDE DISTRUZIONE
(dei cosiddetti "liberatori" )

TOCCO' A ROMA

Lunedì 19 LUGLIO 1943 - ore 11,13
( ed era solo il primo di una lunga serie )
NEW YORK TIMES "ROMA COLPITA! - ROMA BRUCIA!"
( inglesi e americani fecero una gara per bombardarla )
( era molto più spettacolare bombardare Roma che non Berlino )

Le conseguenze furono terrificanti, 1500 morti, 6000 feriti, 10.000 case in macerie o lesionate,
40.000 romani si ritrovarono senza tetto.
Al cimitero del Verano -colpito- si scoperchiarono perfino le tombe, e la scena fu dantesca.
I vivi venivano sepolti dalle macerie delle loro case, mentre i morti venivano fuori
con gli scheletri dalle loro tombe, come a volersi rendere conto di quanto accadeva....

Perfino per Papa Pacelli
furono inutili le sue preghiere al Cielo, nel cielo c'erano gli anglo-americani !

(i titoli dei giornali dell'epoca - spesso erano molto scarse le notizie riportate)
(soprattutto dopo il 25 luglio e ancora più scarse dopo l'8 settembre)
(dopo questa data non si voleva dispiacere i "nuovi alleati" evidenziando i loro massacri)
ne abbiamo rintracciati diversi >>>>>>>

____________________________________________________________

il 31 agosto 1943 - toccò poi al sottoscritto
( ed io dico come la Segrè: «Io non perdono e non dimentico" )
Era martedì 31, ore 13,20; la spiaggia era affollata di bagnanti, i bambini giocavano felici al sole di agosto, e anche noi stavamo finendo le vacanze di agosto a Francavilla (era il nostro ultimo giorno).
Mentre pranzavamo dal mare sentimmo un rumore sordo di aerei, corsi fuori, vedemmo tanti aerei che stavano sorvolando il mare verso nord.
Erano 46 bombardieri salvator (sic!) decollati dall'Africa settentrionale - poi subito dopo a 5 chilometri a nord vedemmo scatenare l'inferno. Sganciarono 500 bombe ad alto potenziale.



Morte e devastazione sull'intera città di Pescara, che contava allora circa 50.000 abitanti. Grida in ogni angolo, in mezzo al fumo e alla polvere dei palazzi crollati, pianti e un fuggi fuggi; ma dove fuggire? Tutto il centro dalla stazione al mare era stato sventrato ed era in fiamme.
2000 morti e altri 2000 nel successivo bombardamento
1250 case furono completamente distrutte, circa 12.000 abitanti con le case lesionate.

Gli sfollati con altri dei dintorni vennero tutti a Chieti dove abitavo.
(compreso un certo Renzo Arbore da Vasto con 20 suoi congiunti)
I rifugiati a Chieti divennero poi 100.000 e si inziò a morire di fame, di freddo, di malattie.
.
Ma poi anche a Chieti iniziarono i furiosi bombardamenti americani di notte e di giorno.
A noi i forni "crematori" ci arrivavano dal cielo.



Fin quando fu distrutta anche la nostra casa.
Motivo: eravamo uniti a Palazzo Mezzanotte
già sede del Comando Germanico Tedesco nel Centro Italia
(per fermare Montgomery a Ortona e a MonteCassino)
(il 9 settembre nel Palazzo si erano rifugiati i famosi fuggiaschi da Roma)

Colpito il Palazzo, qui i danni furono pochi,
ma la nostra casa fu completamente scoperchiata


Io e i miei familiari uscimmo miracolosamente vivi da sotto le macerie.
Imprecando per l'orrore dei tanti altri morti meno fortunati di noi.
Di cui uno ho un ricordo perenne e struggente.
Una madre aveva sotto la casa crollata due suoi bambini
scavava con le mani insanguinate nude nelle macerie
quando ne trovò uno, ridotto a un fagotto di sangue
lo prese in braccio e camminando come un automa imprecava verso il cielo
"maledetti, maledetti, maledetti"

Quando poi ci fui la "liberazione" corremmo pure ad applaudirli.
(per opportunismo - come poi tutta Italia- perché si iniziò a mangiare)
( tutta questa mia spaventosa e orribile esperienza QUI >>>>> )

( e ripeto.... come dice la Segrè : «Io non perdono e non dimentico" )
( non ci sono tragedie di serie A e di serie B )

______________________________________________________________________


POI ARRIVO' ANCHE IL TURNO DI
MILANO - E FU UNO SCEMPIO
......le future generazioni dovrebbero riflettere guardando queste foto

ma quello di GORLA fu addirittura........ infame !!!

si vergognò perfino la MORTE
( i particolari, le vittime, i 200 bambini >>>>>>>

__________________________
________________
___________
________
___

UNA BREVE PARENTESI SUL FASCISMO

Riguardo all'avvento del Fascismo, troverete molte altre pagine e notizie sullo stesso come sui personaggi.

Ma vogliamo qui andare subito alla sostanza.

La fondazione di questo partito politico è stato un evento non casuale, perchè in Italia esistevano le idee e le condizioni storiche e ambientali. Del dopoguerra soprattutto, con 5 milioni di reduci che erano stati in guerra 4 anni e che al ritorno non avevano più un lavoro. Così le stesse industrie senza più commesse di guerra molte avevano chiuso. Così anche chi non era stato in guerra - gli imboscati - era a spasso. Più vi era la finanza pubblica e privata al collasso. I Socialisti erano stati all'inizio "antinterventisti", e quasi godevano per questa situazione, andavano dicendo ai reduci a spasso "bei fessi che siete stati a voler la guerra". Scatenando altro odio per i politici e per gli interventisti. Soprattutto in Romagna che fino allora era un crogiuolo della sinistra socialista.


Da anni erano stati i socialisti a guidare il proletariato e a lottare contro i "padroni" sfruttatori, ma proprio i socialisti - ora - avevano dei grossi problemi, litigando continuamente tra di loro. E proprio in queste spaccature nel '21 nacque il PCI che causò altre spaccature dentro i sociaisti. Ed entrambi andarono di male in peggio.
Intanto in Romagna era nato non solo Mussolini ma proprio il fascismo. Lui aveva - oltre che l'accento - tutte le caratteristiche dello stereotipo romagnolo, loquace, irritabile, che poi era anche il temperamento dell'italiano medio di quel periodo critico.

Poi il suo fascismo si estese nelle altre regioni d'Italia. Venne poi il 22 e i fascisti conquistarono il diritto di andare al Governo e di restare padroni... accanto ai padroni. E mentre i social-comunisti tentavano di ricucire i frantumi dei loro partiti, i repubblicani con servilismo erano diventati pure loro tutti fascisti e il 18 febbraio 1923 i sindacati romagnoli fecero la fusione con quelli fascisti in nome della «unità proletaria», quella tanto ambita dalla sinistra.

Abbiamo poi anche Margherita Sarfatti. Era una donna - che oggi non è molto ricordata perchè scomoda.
(Questa è una nota non certo gradita né ai comunisti, né agli ebrei, oggi svisceratamente antifascisti)
Anche se la Sarfatti era proprio ebrea. E ha avuto questa donna un ruolo fondamentale nella fondazione del Partito Nazionale Fascista di Mussolini collaborando accanto a lui per ben 10 anni a Milano. Proprio a lei si deve lo sviluppo del fascismo, fin dal primo giorno di San Sepolcro con locali messi a disposizione da suoi amici ebrei. La stessa Sarfatti abbiamo già detto era proprio ebrea, ricca, di ceto sociale alto. (Suo padre era amico di Papa Pio X. Gran Finanziere, fu il fondatore della società di vaporetti di Venezia. Lui a trasformare anche l'isoletta del Lido in una prestigiosa località turistica di Venezia).
Fu lei la Sarfatti la finanziatrice del Partito. Ed anche la coordinatrice. La sua biografia su Mussolini - "DUX" - ebbe un successo così strepitoso (16 edizioni !!!) e da allora si disse di lei - e fu indicata - "La donna che inventò Mussolini».

La sua intervista (interessante) e accenni al suo libro la trovate QUI >>>>>>>


Una nota del tempo: Winston Churchill già nel 1927 gli dichiarò: "Se io fossi italiano sarei stato con voi fin dal principio. Il vostro movimento ha reso un servigio al mondo intero", Gli screzi che avvennero poi dopo - ma non proprio così tanti - restano un mistero non ancora chiarito:Il memoriale di Mussolini con i rifermenti a certi (imbarazzanti) colloqui sparì a Dongo dove Mussolini venne fucilato.

VEDI: L'ASSASSINIO DI MUSSOLINI, i DOCUMENTI SCOMPARSI ED IL RUOLO DI DOWNING STREET.
Leo Valiani: «Londra ha suonato la musica, ed il PCI è andato a tempo!».
>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

________________________________________
___________________________
____________
_____
__

____________________________

QUASI AL TERMINE DELLA SCIAGURATA GUERRA

Ci fu poi la "Liberazione" ma non dei partigiani:
Longo aveva diramato il suo ordine n 16. "il "golpe".
("tenersi tutti pronti per l'insurrezione finale" "e la vittoria")
Questo mentre le formazioni tedesche erano già in ritirata
e si consumava anche il disfacimento delle truppe fasciste.
I Partigiani avevano sì occupato alcune aree abbandonate dai tedeschi
per affermare la propria presenza, ma questo
per gli angloamericani non aveva nessuna utilità militare. Anzi.
Il 25 Aprile arrivò l'ordine perentorio degli angloamericani
a tutte le forze partigiane di astenersi da qualsiasi operazione militare,
insurrezionale, di mobilitazione politica
o anche di sollevazione popolare.

Tutti questi gruppi vennero bollati tutti come delle oscure "bande armate".
Temevano da loro un grosso pericolo di instabilità popolare,
non di certo militare (vedi sotto le loro "risorse" ) ma politiche.


A quel punto - il giorno 28 Aprile
i partigiani per non farsi sfuggire la "loro" VITTORIA"
galvanizzati dalla sicura e prossima e ormai certa vittoria angloamericana
fecero la "vergognosa vendetta" di Piazzale Loreto.
Sandro Pertini commentò "L'insurrezione si è disonorata".
Ferruccio Parri la definì "un'esibizione di macelleria messicana".
Il giornale "Italia Libera" invece la commentò come uno:
(.... "scenario naturale di spettacolare bellezza...." )

Il 29 aprile entravano a Milano gli angloamericani
sdegnati dallo spettacolo,e per prima cosa nello stesso giorno
imposero subito il disarmo e lo scioglimento di tutte le bande partigiane.
Iniziarono a comandare loro.
E a insediarsi in ogni regione d'Italia con 113 loro basi.
(dove nessun italiano e nemmeno un Presidente della Repubblica può entrare).

Le loro "risorse": AVEVANO A DISPOSIZIONE
116.314 carri armati, 2.933.254 automezzi, 129.538 mezzi cingolati,
774.038 cannoni, 2.300.000 mitragliatori,10.300.000 fucili, 46.741 aerei,
6000 mezzi navali e Iimpiegate nelle 3 armi 18.700.000 uomini.
(ed erano quasi pronte le Bombe Atomiche - vedi più avanti - HARRIS)

I Bombardamenti anglo-americani in Italia erano già stati 38.939
avevano sganciato 1 milione di bombe (378.891 tonnellate di esplosivo)
causato 85.000 vittime civili.

I PARTIGIANI SE SI SOLLEVAVANO SAREBBERO FINITI TUTTI AL CIMITERO
e con loro tutta Milano

I Partigiani sì..... sfilarono per le vie di Milano, ma dovettero farlo in borghese.

(gli angloamericani non vollero mai essere chiamati loro "alleati")
( lo dissero chiaro e tondo alla Conferenza di Pace a Parigi )
( l'intero il testo originale QUI >>>>> )
Mentre invece a Parigi De GAULLE....
( che aveva diffidato ogni appoggio delle bande partigiane comuniste)
alla "Liberazione" della Francia ai
Champs Elysees
lui sfilava in testa alle forze armate con accanto Churchill.

Ci fu poi il patetico discorso di DE GASPERI alla Conferenza di Pace
che però non servì a nulla
>>>>>discorso >>>>>>>>>>

Gli Italiani uscirono da Parigi con una "dura condanna"
e fu "un triste giorno per l'italia"
in un "amaro silenzio"

Gli antifascisti furono così accontentati, era finito l'odiato fascismo
Anche se speravano sempre (disotterrando le armi nascoste) in una "guerra civile.
E ci si andò quasi vicino nel '48 con "l'attentato a Togliatti".


Ci furono manifestazioni, scioperi, tafferugli, morti, feriti, con l'Italia spaccata in due.
INCIDENTI A ROMA, MORTI E FERITI A NAPOLI, LIVORNO E GENOVA
Togliatti ferito ricoverato all'ospedale smorzò i bollenti spiriti
" andate a casa !! state calmi !! "

Gettò acqua sul fuoco dell'insurrezione popolare.
Scelba con i suoi "celerini" era già pronto a mobilitare l'Esercito (con gli Usa accanto)
Era in gioco il futuro della nazione. L'Italia sarebbe precipitata in un baratro senza fondo.
Togliatti dovette accontentarsi di essersi salvato.
E con lui si salvarono anche gli italiani.


Ma Togliatti sapeva benissimo cosa era già avvenuto in Grecia con il fallito "golpe".
I comunisti, Churchill, li aveva mandati quasi tutti al cimitero.
(
"La Grecia era nostra, questi erano i patti con Stalin" (Churchill - Memorie)- E Stalin non fiatò

Togliatti aveva giò tentato di tutto negli anni del fascismo
perfino di diventare lui stesso "fascista"

"Diamoci una mano, fascisti e comunisti, cattolici e socialisti
di tutte le opinioni, e marciamo a fianco a fianco.
Facciamo nostro il "Programma Fascista del '19 di San Sepolcro".

Ancora nel '36 Palmiro Togliatti, insieme ad altri 60 esponenti del PCI,
in questo celebre appello ai fratelli in Camicia nera si rivolse al "fascisti della prima ora",

«Popolo Italiano! Fascisti della vecchia guardia! Giovani fascisti!
Noi comunisti facciamo nostro il programma fascista del 1919,
che è un programma di pace, di libertà, di difesa degli interessi dei lavoratori, e vi diciamo:
Lottiamo uniti per la realizzazione di questo programma»

(by Togliatti, Stato Operaio)

TOGLIATTI poi nel '48 per portar via voti alla DC con quella fastidiosa croce sul loro simbolo
oltre gli appelli ai "fascisti" si atteggiò anche a "Cristiano". "Noi non siamo atei"!
Ci mancò poco che invitasse a cantare nelle chiese "Bella Ciao" e "Bandiera Rossa"

La DC e i preti reagirono subito.....

Togliatti non l'ascoltarono anzi ci fu una tale confusione nei partiti che
sembra quella di oggi - di odio e di amore, fra destra e sinistra,
preti e monache (alcune votarono addirittura a sinistra).
fascisti e antifascisti, russofili e americanisti,
sovranisti, europeisti, federalisti, autonomisti, indipendentisti,
come oggi, partiti di cani e gatti e partiti di plastica.

"MA DOVE SONO GLI ITALIANI"???

Nel '48 con il lancio da tutti i pulpiti dell' "Anno Mariano",
si fanno le processioni in tutti i paesi d'Italia dove spesso
le Madonne "piangevano di dolore"... "per il pericolo rosso incombente"
.
Padre Lombardi "il microfono di Dio" in tutte le piazze d'Italia e GEDDA con i suoi....
".....eserciti della fede, una fede che abbiamo radicata in noi fino al punto
di dare per essa se necessario il sangue contro "i senza Dio".

Papa Pacelli invoca le "Crociate del Grande Ritorno", ed é esplicito....
sembra una dichiarazione di guerra "O con Cristo o contro Cristo".


De Gasperi rientra a Roma con 50 milioni di dollari e l'assicurazione che il governo americano inserirà l'Italia nel cosiddetto Piano Marshall con gli aiuti per la ricostruzione del Paese. In cambio la Casa Bianca chiede l'estromissione dal governo dei comunisti. Per Togliatti la grande illusione di partecipare attivamente alla conduzione politica dell'Italia sfuma irrimediabilmente.
Il terzo governo presieduto da De Gasperi sarà l'ultimo ad avvalersi del supporto del Pci.
Togliatti pensa che l'estromissione abbia carattere provvisorio
per i meriti acquisiti con i suoi "Partigiani" e la "Resistenza", ma è solo un'utopia.
Perfino Saragat lo abbandona, gli porta via voti, fondando il Partito socialdemocratico.
I comunisti subiranno la grande sconfitta del '48


Ma perché?
I rossi guardavano alla Russia e volevano far fuori i capitalisti e i nostalgici ex fascisti.
I fascisti e i monarchici volevano tornare al Governo.
I Siciliani lottavano per l'indipendenza.
Mentre l'Alto Adige non lo fecero nemmeno votare,

Tutti annaspavano nel "vuoto" dei valori e delle scelte ideologiche. Del resto anche il più informato, o di sinistra, o cattolico, o di destra, non ci capiva più nulla; da una certa stampa democristiana apprendeva che c'erano infedeli monache "rosse", "preti bolscevichi", "catto comunisti", mentre dalla stampa cosiddetta di sinistra apprendeva che c'erano preti "fascisti" schierati con i borghesi, latifondisti e sfruttatori. Alcuni uomini Dc andavano predicando il pacifismo mentre altri dello stesso partito volevano usare le bombe atomiche per eliminare i "rossi" (Pella). Altro che evangelismo sociale o ripudio alla guerra! Sia nell'uno che nell'altro caso c'era - se uno cercava appena appena di capire - da mettersi le mani nei capelli.

Solo uno fu piuttosto realista: l'industriale senatore Piero Bassetti:" Abbiamo capito subito e ci siamo resi conto che non avremmo saputo dirigere la società italiana. Il Paese, fuori, era più forte della politica, e anche più intelligente. Non fare nulla fu la scelta migliore di tanti provvedimenti governativi. Il paese fu così lasciato nella logica della foresta e per fortuna ci è andata bene".
Lo stesso giovanissimo Andreotti, si definiva "una persona consapevole dei suoi limiti, ma anche sicuro di non vivere in un mondo di giganti". Di veri statisti in giro proprio non si vedevano.

tuttavia NEL 1948 ..... si presentarono in 161 partiti

MA NON é che le cose andarono meglio nel '53 con la LEGGE TRUFFA.
Scelba - mise con l'"Apologia" - fuori legge i Fascisti - ma fu inutile.
La DC non conquistò la maggioranza, ma andò al Governo
proprio con l'appoggio del MSI - Una beffa!!)
(l'MSI era già nato Il 3 dicembre 1946 con Almirante, Romualdi,Michelini)

(Poi anche nel '94 Berlusconi se ne fregò della legge Scelba, prese con sè Fini e la Mussolini.
( e vinse !!! )

ecco i partiti ......del '48

161

con alcuni nomi abbastanza singolari....

tutti RISULTATI CITTA' PER CITTA' .........
dal Referendum al 1953 qui >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

sembra oggi, anno 2019 !!! con i refranscismi e cumunismi vari (alcuni "morti" altri "vivi")

Ma in Italia ora abbiamo delle novità
A proposito di manifestazioni bolognesi di DESTRA contro SINISTRA
Cécile Kyenge lancia una "Nuova Resistenza" di Partigiani.


https://www.cecilekyenge.it/…/afroitalian-power-initiative…/
---
https://www.la7.it/…/parla-stephen-ogongo-il-giornalista-ch…

Presto saranno 10 milioni, per dare all'Italia un "nuovo stile di vita"

_______________________________

HARRIS

ma pocò mancò che
nelle famose giornate di Milano ci fu...........

LA MANCATA TOTALE DISTRUZIONE DI MILANO

QUESTA TRISTE SORTE TOCCO' POI A DRESDA

( Harris "IL BOMBER" temendo una invasione da Est dei comunisti di Tito....
(si temeva l' "insurrezione" (Golpe) dei partigiani comunisti lanciata da Longo con la "Direttiva N. 16)
.... aveva già destinato a Milano per il giorno 13 febbraio uno stormo di bombardieri
ma già aveva chiesto pochi giorni prima di usare la nuova potente arma......
(il forno crematorio dall'alto - meno raccapricciante)
la Bomba Atomica - ma gli dissero che non era ancora pronta.
Inoltre lo fermarono anche dal bombardare
Milano e la Pianura Padana
Gli americani in quei giorni stavano decidendo di varcare il Po con i tedeschi in ritirata.
La Pianura Padana doveva rimanere libera per le forze di terra da impiegare.
E allora, lui HARRIS, i suoi bombardieri li inviò per andare a radere al suolo DRESDA

>>> Harris >>la sua storia e i "top Secret" >>>>>>
( "io sono pagato per uccidere" )
(
"non scelgo mai una determinata fabbrica, come obiettivo……….
la distruzione d'impianti industriali è qualcosa di più, una specie di premio,
il mio vero bersaglio é sempre il centro della città".
(solo così si terrorizza !!!)
( dal suo libro intitolato "Bomber Offensive" )


Missione compiuta - 100.000 morti - la città rasa al suolo
Migliaia di morti accatastati con il buldozzer e dati alle fiamme

___________________________
___________
_____
_

MA NON E' CHE NELLA RUSSIA COMUNISTA ERANO PIU' "UMANI"
A PARTE LE TANTE NEFANDEZZE DI STALIN, COME I GULAG ecc. ecc
.
Oltre ad avere inviato 2 milioni di ebrei a morire nei campi di concentramento
(Il "Libro Nero" edito da Berlusconi è ancora in giro. Nonostante il "nazareno")
( ma bisogna dimenticare che ci siano
stati morti ed eccidi di serie A e B )

Come il massacro di Katyn che é rimasto scomodo anche per tutti i comunisti dell'Occidente.
A Katyn, in Polonia, vennero giustiziati 22.000 ufficiali prigionieri di guerra polacchi su ordine di Stalin.
Per più di cinquant'anni quest'eccidio è rimasto avvolto nella menzogna
fino all'apertura degli archivi sovietici con l'avvento della "glasnost" gorbacioviana
.

Ma non ditelo in giro, nè andate nelle scuole a ricordarlo - atteggiandovi a vittime -
con questi scomodi tristi e infamanti ricordi,
vi diranno che siete "razzisti" e che odiate i "comunisti"
e gli "americani".
Anche se risponderete che siete "umani", "comprensivi"
che non "odiate" né - per carità - che attizzate "odio" nei loro confronti.

Ma i genocidio, eccidi, carneficine, massacri ci sono stati anche in Russia.
Questo cancro del comunismo c'é stato anche in Italia.

Scrive oggi Sallusti sul "Giornale"
"I nuovi e i post comunisti italiani oggi dovrebbero solo tacere. Si sono autoassolti
con la scusa di essere stati «comunisti ma non troppo»
ma tacciono sul fatto di avere campato
quarant'anni con i rubli (altro che Salvini) che arrivavano dall'Unione Sovietica,
rubli sporchi di sangue e sottratti al popolo russo.
Quel muro lo abbiamo abbattuto noi, se fosse per loro sarebbe ancora su.
Come il muro di omertà che circonda le responsabilità del comunismo e dei comunisti".

_______________________________

 

INFINE VENNE POI TUTTO IL RESTO.....

dei "liberatori"


lui l "eroe"

6 AGOSTO - ORE 9.35.17
L'INFERNO SCESE SULLA TERRA

Truman ha poi commentato:
"Con questa bomba noi abbiamo ora raggiunto una gigantesca forza di distruzione,
che servirà ad aumentare la crescente potenza delle nostre forze armate.
Stiamo ora producendo bombe di questo tipo, e produrremo in seguito bombe ancora più potenti"
(Comunic.Ansa, 6 agosto 1945, ore 20,45)
(Ma abbiamo anche la registrazione in fonia dell'annuncio di Truman)

"Tokyo - 8 Agosto - Radio Tokyo informa che la bomba atomica ha letteralmente polverizzato
tutti gli esseri viventi che si trovavano a Hiroshima.
I morti e i feriti sono assolutamente irriconoscibili e le autorità non sono in grado
di fornire dati circa il numero approssimativo delle vittime.
La città è un immenso cumulo di rovine e di brandelli di cadaveri"
(Prima pagina del Corriere Lombardo, dell'8 agosto 1945)

"Londra, 8 settembre -
Riferendo le ultime cifre rese note alle autorità, la Domei ha dichiarato oggi che
" 254.000 persone sono rimaste vittime della bomba ad Hiroshima.
60.000 sono morte bruciate istantaneamente, 60.000 per ferite, 10.000 sono scomparse,
14.000 sono gravemente colpite e 100.000 leggermente.
Soltanto 6.000 dei 250.000 abitanti della città sono rimasti quasi incolumi".
(Comun. Ansa. 8 settembre 1945, ore 18.25).


Radio BBC- 14-8-45 "Londra, New York, Washington e altre città americane e europee
hanno festeggiato, e ringraziato Dio nella chiesa di San Patrizio
eseguendo l'"Alleluia" dal "Messia" di Haendel"

MA NON ERA FINITA LI' - NAGASAKI

"Guam, 9 agosto - A mezzogiorno di oggi, ora giapponese,
NAGASAKIè stata attaccata con una o più bombe atomiche.
La notizia è stata data da uno speciale comunicato del generale Spaatz,
il quale aggiunge che, secondo quanto ha riferito l'equipaggio,
"i risultati sono eccellenti"
(Comun. Ansa, 9 agosto 1945, ore 09.45)

COME DIRE, l’uomo, che Dio aveva creato a sua immagine e somiglianza,
ha compiuto, con l’aiuto della scienza (che dicono dovrebbe "civilizzare")
il primo tentativo per annientare se stesso.

Il tentativo è perfettamente riuscito, anzi "eccellente"
Sono riusciti a creare uomini a loro immagine e somiglianza
cioè dei mostri

"Londra, (25 GIORNI DOPO) 5 settembre - Il corrispondente speciale della Reuter,
Peter Burchett, telegrafa che quanti sono ancora vivi senza nessuna ragione apparente,
la loro salute comincia a declinare. Perdono l'appetito. I loro capelli cadono.
Il loro corpo si cosparge di macchie azzurrognole.
Le orecchie, il naso e la bocca cominciano a sanguinare. E poi muoiono"
Quelli che nascono sono dei mostri.
(Comun. Ansa, 5 settembre, ore 21,15)

successive nascite?

si sostituirono a Dio


senza testa ...... senza corpo ...... senza gambe ...... senza faccia ...... senza cervello

E se qualcuno in Europa metteva dentro i forni gli uomini,
in Giappone il forno a tutti gli abitanti lo hanno invece servito a domicilio,
dall'alto, che è ... meno "ripugnante" e "raccapricciante".

"Processo a Walter Reder - Responsabile della "strage di Marzabotto" - Bologna 19 settembre 1951.
"Nella strage che viene contestata a Reder, all'interrogatorio il Presidente ha ricordato all'imputato
"Lei tenne rapporto prima dell'azione criminosa e diede tali ordini
da suscitare perfino la "ripugnanza" e "raccapriccio" dei suoi ufficiali".

L'imputato REDER : "Non so spiegarmi cosa sia la parola "ripugnanza" e "raccapriccio",
forse che i comandanti dei bombardieri quando sganciano sulle città le bombe,
certi di provocare la morte dei civili, loro forse sentono ripugnanza?".
(19 settembre 1951. Comun. ANSA, ore 21.00)

Ancora oggi, l'impiego delle bombe atomiche non è considerato un crimine contro l'umanità.
Sono solo "armi tattiche nucleari" !! In mano agli infallibili "saggi"
con i neuroni cerebrali (dicono) tutti a posto, ma che qualche volta basta a loro una zanzara
per finire come Alessandro Magno, o una pozzanghera per finire come Barbarossa,
e quando va proprio male appesi a un gancio di macellaio in un distributore di benzina
con la folla OSANNANTE (che alla fine fa sempre ciò che vuole).
________________________________
____________
___

Riguardo alle vittime ebree
e gli scampati che oggi - dopo quasi 80 anni - ci narrano le loro deportazioni......

Dall’8 settembre 1943 al 25 aprile 1945 ci furono gli ebrei deportati ai campi di concentramento.
Iniziò dal Ghetto di Roma e fu fatta dai tedeschi il 16 ottobre '43 non dai fascisti già decaduti,
e così a Milano agirono i nazisti anche se con qualche fanatico fascista.

Il docente dell’Università ebraica di Gerusalemme, George L. Mosse,
nel suo libro “Il razzismo in Europa”, a pag. 245 scrive:
«Il principale alleato della Germania, l’Italia fascista, sabotò la politica ebraica nazista
nei territori sotto il suo controllo. Ovunque, nell’Europa occupata dai nazisti,
le ambasciate italiane protessero gli ebrei in grado di chiedere e ottenere la nazionalità italiana.
Le deportazioni degli ebrei cominciarono solo dopo la caduta di Mussolini,
e solo quando i tedeschi occuparono l’Italia».

Mussolini prima aveva assecondato Hitler con le sciagurate leggi razziali,
perché gli italiani TUTTI (stampa, industriali, gli acciaisti, l'infido Ciano e il Re)
non volevano perdere il treno. Vollero far entrare l'Italia a fianco di Hitler contro la Francia.
("per cosa allora ci siamo alleati affare?" scrivevano)
E fu il RE a firmare la Dichiarazione di Guerra alla Francia, non Mussolini !!! (USATO !!)
( "gli assenti hanno sempre torto" andava dicendo negli ambienti militari)
E fu ancora lui a firmare le "Leggi Razziali" che non cancellò nemmeno con il suo nuovo Governo.

Le SUE "Leggi" e la SUA guerra la fece base all'art. 5 del "suo" Statuto Albertino.
Anche LUI voleva salire sul carro del vincitore !!!
Dando l'esempio, si mise la bustina in testa e partì per il fronte.
Come é noto , finì male, Hitler al trattato di pace a Parigi ci snobbò, non ci volle nemmeno al suo fianco.

Ricordiamo che il RE poi usò lo stesso art. 5, il 25 luglio 1943,
destituendo e arrestando Mussolini.

MUSSOLINI IL RE LO POTEVA QUINDI DESTITUIRE E ARRESTARE
QUANDO E COME VOLEVA
ED E' QUELLO CHE HAI POI FATTO

Ma lo avrebbe potuto fare già nel 1940 !!!

Nel '15-'18 il Re ci aveva venduto agli Inglesi e francesi
(Complice l'ebreo SONNINO)

nel 1940 ci vendette ai tedeschi
(lui a firmare la dichiarazione di guerra alla Francia (non Mussolini!),
lui a premiare
Goering con il Collare dell'Annunziata (si diventa "Cugini del Re")
lui a farlo
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona d'Italia
lui a farlo Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona d'Italia (Regno d'Italia)
.


il 3 settembre aveva il Re e Badoglio già firmato con i "nemici" non il cosiddetto "armistizio"
ma la "resa incondizionata" e la consegna delle 3 Armi.

Ma ancora all'8 settembre mattina,
assicurò tranquillizzò il preoccupato e diffidente ambasciatore tedesco RAHN:
"Sono il piu' vecchio generale d'Italia, mi chiamo Badoglio,
mi riesce incomprensibile la diffidenza di Hitler;
vi do' la mia parola d'onore (!!!!) che marceremo con voi fino in fondo, abbiate fiducia". !!!!!


Lui e il RE ilo 3 ci avevano già venduti agli
americani !!!!

Non facciamo ora ricadere su tutti gli italiani
(dicendo che loro "volevano" la guerra)
e anche che volevano le "deportazioni degli ebrei !!!

Si va invece ricordando in tante aule di ragazzini che gli italiani sono stati complici e responsabili
di 6 milioni di ebrei finiti nei crematori. Ma a che scopo volerlo ricordare?

Si ha diritto ad ogni rispetto verso la Segré finchè non si entra a gamba tesa nell'agone politico.
Di certe sue sofferenze gli italliani non hanno alcuna colpa,
(e sarebbe ora di smetterla di volerci far pagare debiti morali di un certo tipo,
anche perché si nascondono sotto il tappeto altri debiti morali verso un'altra parte ideologica.
Infatti la Segré non ha mai spiegato....
la differenza fra i milioni di ebrei uccisi dai nazisti e i milioni di ebrei uccisi dai comunisti.
Ed é terribile e singolare che la sua sofferenza sia stata usata, distorta e cavalcata con cinismo,
solo per imporre le stesse cose dalle quali lei si è salvata.

Strano che la signora Segrè non si sia resa conto
che la sinistra vuole combattere il suo antisemitismo ma poi sta dalla parte estremistica musulmana.
Oggi anche il Papa da un colpo al cerchio e una alla botte.....
"gli ebrei sono nostri fratelli"
ma poi bacia il Gran Mufti’ punta di diamante dell’antisemitismo.
( ricordiamo anche
"Il gran Mufti amico di Hitler incoraggiò lui lo sterminio ebraico".
(By Netanyahu al Congresso mondiale sionista).

 

Non fu Mussolini tantomeno i fascisti a fare la deportazione nel ghetto di Roma,
(il rastrellamento fu fatto il 16 ottobre del '43) e non vi partecipò nessun italiano;
fu Kappler a escluderli, perchè "traditori" quindi presente nessun fascista, nemmeno uno dei 150.000 "arditi".
Del resto Mussolini fin dal 25 luglio era già decaduto e il Partito fascista disciolto.
Il nuovo governo del 25 luglio - il RE e Badoglio - non avevano
affatto abrogato ma avevano tenuto in vigore le Leggi Razziali
che proprio il Re aveva firmato nel '38!!!

Tuttavia prima - anche se c'erano le Leggi Razziste, gli italiani.......
(anche se si vuol far credere (OGGI) che erano tutti antisemiti, e far ricadere tutte le colpe sugli italiani )
non avevano mai infierito sugli ebrei (furono messi solo in disparte dai posti pubblici).

Non così la nostra religione Cristiana, i Padri della Chiesa per quasi 2000 anni non avevano mai perdonato agli ebrei
avevano sempre insistito "sull'insegnamento del disprezzo nell' inesauribile antisemitismo.
fino al 1965 !!! (non é un errore) avevano sempre maledetto gli ebrei per il loro crimine,
e ai parrocchiani terminavano sempre la Messa lanciando agli ebrei l' "accusa di deicidio".
Origene (185-253) pensava che il popolo ebraico in quanto tale avesse commesso "il più grande dei delitti"
L'accanimento cristiano ha così sempre propagato e trasmesso ai posteri l'incivile antisemitismo.
Tuttavia, anche tra i protestanti europei, quindi Germania compresa, vi erano tanti antisemiti quanti tra i cattolici.
Quando Hitler doveva ancora nascere !!

Quindi non solo Hitler era un antisemita !!
Ma ricordiamo che LA DIVINITÀ DI GESÙ CRISTO, E' SEMPRE STATA MESSA IN DUBBIO DAGLI EBREI
ED E' SEMPRE STATO UN OSTACOLO PER IL MESSIANISMO EBRAICO. DEL "POPOLO ELETTO".

(per chi desidera approfondire questo spinoso argomento vada in RETE a questo sito: >>>>>>>>>>>


dunque.....

Antisemiti in Italia lo erano stati.... e lo erano solo i preti !!!

Il docente dell’Università ebraica di Gerusalemme, George L. Mosse,
nel suo libro “Il razzismo in Europa”, a pag. 245 scrive:

«Il principale alleato della Germania, l’Italia fascista, sabotò la politica ebraica nazista
nei territori sotto il suo controllo. Ovunque, nell’Europa occupata dai nazisti,
le ambasciate italiane protessero gli ebrei in grado di chiedere e ottenere la nazionalità italiana.
Le deportazioni degli ebrei cominciarono solo dopo la caduta di Mussolini,
e solo quando i tedeschi occuparono Roma e l’Italia».

Ma anche ALAIN FINKIELKRAUT: filosofo ebreo (pure lui perse i genitori ad Auschwitz) scrive
"Guai a strumentalizzare la difesa degli ebrei,
confondendo l' antisemitismo con le posizioni contrarie all'immigrazione.
La signora Segrè non se ne é resa conto!!! .... che .....
p
iù entrano in Italia immigrati voluti e accolti dal PD, più nasce odio verso gli ebrei
soprattutto dagli islamici. E anche loro non perdonano nè il passato nè il presente.

Dico anch'io come la Segrè: «Io non perdono e non dimentico, ma non odio",
Io non devo studiare la Storia, io ho visto e sono anch' io un sopravissuto dagli orrori ....
ma americani non nazisti !!

Anche Renzo De Felice, massimo storico mondiale del fascismo,
(che era anche lui ebreo !! e non perdonava proprio nulla),
svelando certe verità scomode alla sinistra
fu costantemente attaccato, dileggiato e perfino e quasi insultato.

Se uno non perdona, in qualche modo è sempre per vendicarsi, quindi odia.
Se io vado nelle scuole a ricordare la mia tragedia vissuta e indico i responsabili
minimo, faccio nascere odio nei confronti dei miei carnefici .
Il mito dell'uomo che non sa odiare, è una favola raccontata da chi....
non ha mai avuto un torto, mai subito le atrocità sulla sua pelle.
L'odio fa parte dell'antica area limbica del cervello di tutti i mammiferi dotati,
è ancestrale, é istintivo e..... nasce dai fatti accidentali, dove non servono né i ragionamenti
e nemmeno i perdoni sia religiosi e meno che meno quelli fatti a noi stessi.
(vedi il marito che uccide la moglie adultera. Lui non si perdona affatto del suo gesto. La disprezza e la odia anche se morta.
Ma questo accade anche negli animali (il lupo, lo stambecco, la scimmia ecc.)
.

Se vado in una scuola e indico IN CHE MODO i ladri rubano e rapinano,
1°) non é ben fatto! perché INSEGNO come fanno i ladri a rubare e rapinare.
2°) e faccio ovviamente odiare i ladri quando racconto come hanno svaligiata
una casa, rapinato e ucciso chi l' abitava.
Così facendo se non elimino affatto i potenziali rapinatori nella stessa scuola,
così nemmeno posso evitare a non far nascere odio per i ladri.

Non dimentichiamo che nella Ns. Storia alcuni "uomini di potere" scelsero Hitler,
altri Mussolini altri Stalin, altri Truman perché non volevano essere loro gli esecutori materiali
dei loro nefasti progetti. Li delegarono !!
Li incaricarono come esecutori. A odiare e uccidere.
Chi con i fucili, chi con i ripugnanti gas e chi con la Bomba Atomica
che è meno ripugnante e raccapricciante.

Tutto per il POTERE !!!

Come già detto non fu Mussolini tantomeno i fascisti a fare la deportazione nel ghetto di Roma,
(il rastrellamento fu fatto il 16 ottobre del '43) e non vi partecipò nessun italiano.
Salvo a Milano qualche fanatico filo nazista-fascista,
che contrbuì a fare delazioni sugli ebrei milanesi.
Ma questo avvenne anche nello stesso Ghetto di Roma
dove una una giovane ebrea !!!! (amante di un fascista) era diventata una solerte delatrice (!!!)
CELESTE DI PORTO che ne fece arrestare 20.

Ma questo accadde anche fra italiani-fascisti,
gli amici fecero condannare fucilare anche il genero di Mussolini: CIANO


Nel complesso, in Italia i deportati ebrei furono 6806, i sopravissuti 837.
Ad Auschwitz morirono 116 italiani. In Totale i morti furono 5969.
Dei 58.412 ebrei che vivevano in Italia solo 9 su 10 si salvarono.


Anch'io come Renzo Arbore, eravamo profughi con altri 100.000 a Chieti.
Morirono di fame, freddo, malattie o per i furiosi bombardamenti americani.
Si salvarono 9 su 10. I morti furono circa 9000. Non c'era più posto nemmeno al cimitero.
(e non c'erano ancora per smaltirli tutti questi morti, i crematori).
E se in Germania i nazisti usavano i forni crematori per smaltire i morti
in Giappone i forni crematori gli americani li buttavano invece sui vivi dal cielo, era meno raccapricciante.

Motivo di tanti orrori?
A) Gli Italiani avevano dichiarato nel '40 guerra all'America.
B) Inglesi, Russi, Americani avevano dichiarato guerra a Hitler
C) Mentre gli Ebrei avevano dichiarato guerra alla Germania fin dal 24 marzo 1933.
D) ( a New York (anonimi !!!) avevano strappato la bandiera con la svastica
(che non era ancora la bandiera del nazismo)
dal transatlantico tedesco
Bremen ormeggiato nel porto.

(Hitler nel 1933 non era ancora nessuno,
era appena salito al primo gradino del Reichstag - incendiato in febbraio da (anonimi !!)
(solo 1° Aprile 1933: iniziò il boicottaggio dei negozi e delle imprese degli ebrei)

Vengono poi varate il 15 set. '35 le Leggi di Norimberga......
"no a cittadinanza a "membri di razze estranee" - sanzioni nei rapporti con gli ebrei".
(poi venne i resto chiamato con l'atavico "antisemitismo" e "razzismo")

ma nel marzo '33 c'era già stata la "Dichiarazione di Guerra" degli ebrei alla Germania

ma anche
THEODORE KAUFMAN nel suo delirante "vangelo razzistico", auspicava un vero e proprio
piano di sterminio
e la distruzione dell'intera Germania.
Lo proponeva con il suo
suo delirante libro "Germany must perish"


( "la Germania deve perire" )
( vedi >>>>>> in rete >>>>>>

Anche LOUIS NIZER incitava e innescò una spirale di odio razziale verso i tedeschi.
Lui con un suo libro proponeva un sistema schiavistico di tutto il popolo tedesco.
Il Generale Eisenhower del libro ne fece stampare e distribuire 100.000 copie.


( "Cosa farne della Germania" )

>>>>>>>> vedi in rete >>>>>>>>>>>>

Ma non raccontate il giro tutto questo. Altrimenti dicono che incitate all' odio.

____________________________________________________________
________________________
____________
____


MA COME SI ARRIVO' ALLA BOMBA ATOMICA ?

PARTIAMO DAL 1938
È mai esistita una bomba atomica tedesca?

il mistero e' BORMAN >>>>>>>

_____________________________________________________________
__________________________
_____________
_____

 

PER IL MOMENTO HO FINITO
SPERO CHE NEL RACCONTARE LE MALEFATTE AMERICANE E COMUNISTE
DI NON ESSERE ACCUSATO DI NUTRIRE ODIO
NE' PER GLI AMERICANI NE' PER I COMUNISTI
E SPERO CHE NEL FARLO NON DOVRO' FARMI PROTEGGERE DALLA POLIZIA.

ANCHE SE SONO STATO IO STESSO UNA VITTIMA DURANTE LA GUERRA.
USCITO VIVO DA UNA CASA BOMBARDATA DAGLI AMERICANI
E ANCHE MITRAGLIATO IN PIAZZA DA UN CACCIA AMERICANO
CHE PER FORTUNA TOCCO' IL CAMPANILE A SI SFRACELLO' DAVANTI A ME.

 

TUTTAVIA PARLANDO DI AMERICA
DOVE SI DICE OGGI ESSERE LA "PATRIA DEI DIRITTI UMANI"
E DELLA "DEMOCRAZIA".....

narriamo anche questo ...........

IN USA se intendiamo genocidio nel senso più comune dl termine come uccisione deliberata e intenzionale di un popolo (e il nostro pensiero va subito anche alla stessa Shoah) milioni di individui furono sterminati solo e semplicemente perché appartenenti a un popolo diverso, senza nessuna altra motivazione.
L'imperativo era distruggere completamente le tribù indiane per impossessaresi dei territori e ci furono episodi di massacri indiscriminati e immotivati, compiuti dall’esercito regolare.
Inizialmente il più disumano fu il massacro degli Apache.
Più tardi la "politica dello sterminio" fu adottata anche nel grande territorio del Nord Ovest contro le tribù di Cheyenne con l'infamia di Sand Creek; poi contro il pellirossa a Little Big Horn difeso da Toro Seduto. E così pure contro i Sioux di Nuvola Rossa, protagonista di una grande rivolta indiana.

Il generale Sherman scriveva al ministro della guerra, Stanton: "usiamo pure dei trattati con i pellirossa, ma teniamoci pronti, ove necessario, all'imbroglio; se non riusciamo poi a imbrogliare gli indiani, possiamo sempre ucciderli". L'ordine per i soldati in servizio in quelle zone era sempre quello di uccidere a vista ogni Apache.


George Armstrong CUSTER che era il più spietato fu promosso a generale, all'età di soli 23 anni! E ben presto questo " ragazzo generale" più temuto che amato dai suoi stessi soldati, già duro di carattere, con i gradi s'indurì di più, diventando n uomo privo di ogni scrupolo morale. (ma fu poi ucciso dagli indiani)
Gli piaceva attaccare poco prima dell'alba piccoli accampamenti di indiani ancora immersi nel sonno
E come e più di lui era anche il generale Sheridan.. ... padre della famosa frase: "… l'unico indiano buono che io conosca è l'indiano morto". - Con questi "precursori dei nazisti", la vita libera degli indiani presto ebbe termine. Rimasti senza manodopera, iniziarono a importare dall'Africa gli schiavi.

Fu così costruito l'IMPERO AMERICANO massacrando e PORTANDO VIA LA TERRA AGLI INDIANI. E con gli Africani neri condotti a forza e messi in catena in quella che era diventata il loro "Usurpato Reame".

Ma anche per gli taliani immigrati in America nel ‘900 erano considerati dei selvaggi, sporchi, luridi, maneschi che accoltellavano alla prima lite. Il "linciaggio" nacque in America da LINCH, contro italiani che erano stati messi in galera, accusati di un crimine, ma che non c'entravano nulla con il fatto di sangue.
Linch incitò la folla inferocita a far giustizia da sè; e dopo aver assaltata la prigione furono "linciati".


Questi stessi americani dissero poi che lottavano per il progresso. Anche se poi iniziarono una feroce lotta interna tra di loro: Sudisti contro Nordisti, invidiosi uno dell'altro, ognuno per avere di più con l'uso delle armi che al nord non essendoci contadini come nel sud, la produzione di armi era diventata una forte industria (che non smetterà mai di esserla anche in seguito, minacciando altri popoli, soprattutto quando inizierà a possedere le distruttive armi nucleari).

 

Nessun altro il nucleare lo deve avere,
o costruirselo in proprio.

Solo noi !!
"Se serve anticiperemo noi con la guerra".

 

E in Italia? Fate i "bravi".

"altro che "Vittoria" !!!!! e "Liberazione"...... dei partigiani......
"Siamo noi che abbiamo liberata Milano il 29 aprile '45 e subito dopo disarmato i partigiani;
poi abbiamo governato, e vi abbiamo aiutati con il Piano Marshall

(qui tutti i nomi dei beneficiati >>>>>
(Ma aveva affermato Marshall che gli aiuti sarebbero cessati
nel caso di una vittoria alle Elezioni in Italia dei Comunisti.
Le minacce fatte arrivare su tutti i pulpiti d'Italia e dai Comitati Civici della DC:
paventando lo spettro dello stomaco vuoto e anche l'anima dannata, 
"realizzarono"  "il miracolo"!
Il Cardinale Shuster benedisse l'arrivo dei camion di viveri come "Dono di Dio"
.

..... poi abbiamo messo sul territorio italiano 113 Nostre Basi.
Dove qui neppure il Presidente della Repubblica può entrare".

Le principali sono a:
A Vicenza a Camp Ederle - Quartier generale della Nato e comando della Setaf della Us Army.
A Pisa il più grande deposito logistico del Mediterraneo.
A Sigonella la Principale base terrestre dell’Us Navy nel Mediterraneo
Le basi degli USA in Italia

A noi Italiani fummo sempre trattati come NEMICI.
Dopo la Conferenza di Pace a PARIGI (qui L'INTERO TESTO ORIGINALE >>>>>>

solo il Corriere scrisse il giorno dopo

"FIRMATA LA NOSTRA DURA CONDANNA"



Non per nulla che qualcuno ancora oggi si permette di dire .....

E sull'Iran qualcuno fa già delle affrettate conclusioni con i
"Final Stage" al 90 %

( "contro i nostri nemici faremo di TUTTO "

AUGURI A TUTTI !!!
IO NON HO PIU' NULLA DA TEMERE
SONO STRAVECCHIO !!!

E HO PERFiNO GIA' SCELTO DI ANDARE (pagando)
IN UN FORNO CREMATORIO

_______________________________

___________________

__________

___

MA ATTENZIONE CHI RESTA


CI DICONO CHE CI SONO IN GIRO PREOCCUPANTI MINACCE VERSO GLI EBREI, ODIO VERSO GENTE NON DELLA NOSTRA STESSA ETNIA, OSTILITA', INTIMIDAZIONI VERSO POLITICI CHE PRATICANO UNA POLITICA DEGLI ACCOGLIEMENTI DEI RIFUGIATI. IN UNA PAROLA DI ESSERE QUELLI DEI "RAZZISTI"-

NON SAPPIAMO QUANTO CI SIA DI VERO. I FANTOMATICI AUTORI DI QUESTE NON ACCERTATE MINACCE SONO IGNOTI, E PUR ESISTENDO I MEZZI PER SCOPRIRLI RESTANO SEMPRE ANONIMI. NESSUN ACCERTAMENTO.
MA GLI INDIGNATI LI ATTRIBUISCONO AGLI AVVERSARI NON ALLINEATI. QUESTO PER RIVERSARE LA COLPA E LA RESPONSABILITA' DI SEMINARE ODIO A FANTOMATICI NEMICI.

IL TUTTO FORSE PER PRENDERE IL POTERE.
SI POSSONO ANCHE UCCIDERE I PROPRI AMICI PER POI DARE LA COLPA ALL'AVVERSARIO E PER FAR COSI' NASCERE ALTRO ODIO E CON NUOVE LEGGI ATTUARE LA REPRESSIONE. (per in nostro "umanitario" bene).

MA ENFATIZZARE IL BISOGNO DI UN NEMICO AGGRESSIVO SIA PER "ESISTERE" COME PER "RESISTERE" E' SEMPRE UN SEGNO DI DEBOLEZZA.

MA ATTENZIONE QUALCOSA DEL GENERE E' GIA' ACCADUTO, NON SOLO NEL FASCISMO E NEL NAZISMO (Hitler fece camuffare delle vittime polacche con dei vestiti tedeschi per incolpare la Polonia di una invasione, così ebbe il pretesto di invadere la Polonia, in quella che lui chiamò "Guerra Umanitaria").

MA QUESTO ACCADDE ANCHE IN ITALIA NEGLI "ANNI DI PIOMBO".
VI ERANO SERVIZI DEVIATI, DOPPIOGIOCHISTI, SQUADRACCE DI DESTRA E DI SINISTRA, LE BR, I LORO ATTENTATI, LE LORO MINACCE, LE INTIMIDAZIONI, I SEQUESTRI. MA LA VERA MATRICE - AGLI ITALIANI - E' SEMPRE RIMASTA IGNOTA. O SI E' DATA LA COLPA A DEI MAFIOSI. (ancora oggi anno 2019)

PENSIAMO ALL'UCCISIONE DI DALLA CHIESA, DI CALABRESI, DI MATTARELLA, DI MORO (lui alquanto strano - fu ucciso dai "rossi" (!!?')- lui che stava varando un governo proprio con i comunisti) MA ALLORA CHI ERANO QUESTI CRIMINALI? CHI VOLEVA FAR RICADERE GLI ODI E LE RESPONSABILITA' A UNA CERTA PARTE POLITICA? CHI VOLEVA SOVVERTIRE LE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE DEL NOSTRO PAESE?

A PROPOSITO DI MORO. DUE ANNI PRIMA ERA USCITO UN SINGOLARE FILM (POI SEPPELLITO - MA OGGI SE NE PARLA UN PO' IN RETE - ERA "TODO MODO". (UN FILM POLITICO E IDEOLOGICO (con degli uomini devianti, desiderosi del potere: politici, industriali, banchieri, dirigenti o facenti parte di alcune correnti di partito che ambivano salire al Governo tutto di un colore, non come Moro che strizzava l'occhio a sinistra. Lo colpevolizzavano e infine uccidevano proprio Moro ) QUELLO CHE POI REALMENTE ACCADDE IN REALTA'.

ALLA STRAGE DI VIA FANI, CADDE ANCHE IL CAPO SCORTA DI MORO...... ORESTE LEONARDI (>>>>>>)
MIO ISTRUTTORE ALLA SCUOLA SABOTATORI DEI CARABINIERI DI VITERBO, DOVE POI IO USCITO MI SONO FATTO 4 ANNI DI ANTITERRORISMO. E CI MANCO' MOLTO POCO CHE FACESSI ANCH'IO PARTE DELLA SCORTA MASSACRATA ASSIEME A LUI. - MI AVEVA - TEMPO ADDIETRO - FATTO LA PROPOSTA.

IN SEGUITO (per deformazione professionale) QUALCOSA HO POI CAPITO.... (non per niente ho con me rari testi e documenti introvabili - me lo confernamo i numerosi giornalisti di grandi testate che spesso vengono a trovarmi e non vanno più via) ....CHI ERANO IERI GLI AUTORI. - E CREDO DI AVER CAPITO ANCHE OGGI CHI SONO QUELLI CHE VOGLIONO SOVVERTIRE QUELLE ISTITUZIONI DEMOCRATICHE CHE FINO AD OGGI HANNO GARANTITO LE NOSTRE LIBERTA'.

ITALIANI AUGURI !!

 

MA I SOVVERTIMENTI SONO SEMPRE ACCADUTI.
PRIMO DI TUTTI NELL' "L'IMPERO ROMANO" .

(Vedi la pagina lo "Ius Soli" - la "cittadinanza" - la "decadenza" 2000 anni fa a Roma >>>>>>>


ROMA si avviò alla decadenza quando incominciò a vivere una vita al di sopra dei propri mezzi. Ci furono all'inizio per i lavori umili gli schiavi, prima in città poi anche nelle campagne. In città i romani si divertivano quando gli schiavi trascinati a Roma li facevano combattere nelle arene con i leoni, e sadicamente anche tra di loro.
Poi questi servi via via furono affrancati, integrati, dati a loro la cittadinanza romana, poi messi dentro l'esercito, dove salirono anche di grado, fino a quando diventarono anche generali degli eserciti allestiti con i loro uomini e iniziarono da allora a far "pagare" ai Romani ciò che prima avevano loro subito nei loro paesi d'origine.

Nel frattempo i romani erano invecchiati, senza più figli (prima perché erano troppi, abortivano o li buttavano nel Tevere). Per questa costante e preoccupante denatalità romana, si iniziò a punire l'aborto, l'infanticidio, o con il permesso di "esporli" per chi li voleva; si permise anche la maternità surrogata cioè l'"Utero in affitto", oppure il romano senza figli a causa di una moglie sterile o pigra, poteva anche usare la moglie dell'amico, consegnandogliela costui a tutti gli effetti fino al concepimento o allattato nei primi mesi.
Ci fu un decadimento sociale, una offesa al costume, un rammollimento della società. A ricorrervi erano i più agiati e i potenti. Famoso il rapporto dell'imperatore ADRIANO (76-138 d.C.) con ANTINOO, una delle più famose "coppie omosessuali" dell'intera storia romana. Anche TIBERIO nelle sue famose orge a Capri prediligeva i ragazzini molto giovani. ELIOGABOLO a 18 anni non si sposa ma va a vivere con un suo coetaneo, Ierocle. Gli altri maschi si soddifavano con un esercito di prostitute nei postriboli popolari o i ricchi in quelli sul Palatino. Ed erano così tante le donne, che se prima con Augusto le mogli venivano condannate se erano adultere, poi già nel 389 una legge la abolì. Complice la miseria avanzante; la prostituzione ormai la esercitavano troppe e non solo nei lupanari ma anche nelle case e per le strade. Nella sola piccola Pompei (oggi visibili) vi erano una ventina di "Lupanari". Solo quando arrivò il cristianesimo in questo misero vivere il popolo soffocato nella miseria e nell'ignoranza - che di colpe da espiare non ne aveva nessuna - gli fu insegnato a pregare, pregare, pregare per la rassegnazione e a sperare in una vita migliore nell'aldilà. E con la rassegnazione non si va da nessuan parte !!

I solerti monaci con la nuova fede, si diedero molto da fare, iniziando a distruggere ogni cosa del mondo romano detto "pagano"; abbattendo idoli, opere d'arte, bruciando intere biblioteche (a Roma ne esistevano più di 58 pubbliche altre 30 private). In seguito con l'editto di Teodosio (380) si criminalizzò l'arte (sculture e dipinti erano tutte manifestazioni pagane); tutta la cultura romana, latina e greca, tutta la filosofia e la letteratura antica era pagana e la si mandò al macero; la musica la si abolì del tutto anche nelle feste nei "Pago", paesane, contadine; abolito lo sport si soppressero le millenarie Olimpiadi; poi più tardi con Giustiniano
nel 535 si chiusero le Accademie (le ns. odierne Università); e perfino l'amore per la natura - fiori, piante, animali - tutto bandito dalla vita quotidiana. Non ci dovevano più essere antagonisti.Poi iniziò con il cristianesimo con i Papi anche il Potere Temporale. Che visse e dominò per 15 secoli.

Ci fu così la totale decadenza di un popolo che aveva dominato il Mediterraneo. Era giunta a un limite senza più un ritorno. I Barbari diventarono i nuovi padroni di Roma fino a diventare anche imperatori. I Goti formavano ormai l’ossatura dell’esercito ed erano di fatto, uno Stato nello Stato. Nelle altre contrade che erano state quasi spopolate per aver subito le deportazioni romane, si affrancarono e iniziarono nei loro territori a fondare i loro potenti Paesi, fino ad assorbirsi proprio a Roma in una notte di Natale dell'800, l'Impero Romano, dandogli perfino il nuovo nome: il Sacro Impero Romano Germanico. (e non c'era ancora Hitler!!)

Cambiò così il Potere Militare, l'Economia, la Politica, la Religione ed anche la Morale. Il meccanismo dell'integrazione degli stranieri a Roma fu la sua rovina; e non appena questi barbari furono in numero e in forza tale da potersene infischiarsene di ogni politica inclusiva, saltò tutto e....... fu la FINE.

PRIMA.....

Un IMPERO che era stato potente e GRANDE nel mondo
e GIGANTE nel campo della civiltà.
Ma poi i suoi Politici non furono "grandi" ne tantomeno "giganti" .
Ma solo degli "omuncoli" "presuntuosi, cattivi, arroganti, impulsivi".
E alcuni anche "sciagurati", "criminali", "malvagi"

 

DOPO.....

 

a proposito di stranieri in Italia

abbiamo il MOVIMENTO SARDINE
CHE DI ITALIANI HANNO BEN POCO

 

PIAZZE PIENE. - Come quelle del '48, con Padre Rotondi "il microfono di Dio". Allora - senza un programma - erano solo intolleranti contro "il male", i comunisti. Oggi all'inverso e non serve avere programmi politici. Di solito si manifesta contro chi governa perché si vorrebbe governare senza la "democrazia". (i vecchi "girotondi" pieddini non hanno mai funzionato, e nemmeno la usata Segrè.

Adesso sono tante le sardine giovani (che di solito vanno ai concerti e alcuni non hanno mai votato). Hanno solo studiato con i soldi di papà (!!). Con l'invenzione delle sardine (oggi - dicono-siamo i custodi della verità, che lottano per una giusta causa). Loro risolveranno i problemi - Rom, Adozioni, Jus Soli, Jus Culturae, Porti aperti. In pochi giorni cambieranno l' Italia. Senza nessun partito? Senza bandiera rossa?. Sono solo italiani (multietnici) di serie A contro italiani-italiani di serie B .
A Modena (i 2 capi uno un tunisino l'altro é libanese) le sardine erano le stesse di Bologna, o scese da Lombardia, Piemonte, Toscana, Modenesi pochi. Il Pay Pal e le Curie fanno miracoli nei trasferimenti.
NON SEMBRA MA.....sono tutte sardine inscatolate nello scic PD. Non certo raccoglitori di pomodori.
Bernard Dika, millennial era nella segreteria del PD renziano. - Ivan Zaytsev (detto "lo zar") è figlio di un sovietico. - Mattia SANTORI il sorridente ricciolino, leader, già una star in TV - la7 ne ha già fatto un eroe. Forse il rampollo chic si candiderà PD? Senza forse é un sinistro benedetto!), lavorava per Prodi (dalla mortadella l' ultraottantenne (che aspira al Quirinale) al pesce fresco. - Jamal Hussein posa con la Kyenge e con i cartelli sardine - Samalr Zaoui invoca un "giustiziere" - Un famoso (?) cuoco incita alla 'eliminazione fisica' per chi non la pensa come lui, stile nazi-sovietico, o come le BR.

Un'altro va incitando "sprangate nelle gengive". - Un parroco (sardina pure lui come anche una suora catto-comunista) a Vicofaro fa cantare (l' inopportuno ) "bella Ciao" in chiesa. ( che dice "Una mattina mi son alzato e ho trovato l'invasor" (!!??). - La Mariani in Belgio, manifesta con le sardine e lo farà dice "anche con mezzi non propriamente pacifici". (un cavallo di Troia?) - Ogongo a Roma (leader degli Stranieri in Italia) gongola "ho già con me un "branco" di 51.000 sardine romane, per "slega-re questa "nostra" (!!??) Italia. -Il Papa é d'accordo, bacia i piedi e abbraccia l'Iman e incita "Aprite i porti", tante, tante sardine multietniche tanto onore. E' Umano !!),

http://www.affaritaliani.it/roma/sardine-alla-romana-a-quota-51-mila-il-leader-ogongo-di-stranieri-in-italia-638349.html
Si pubblicano oscene vignette e manifesti con Salvini impiccato a testa in giù! Ma si vuole la guerra civile? Ma cosa accadrà in Italia se (con qualche fanatico in giro) avviene davvero? - Se li avessero fatti per la Segré, intervenivano subito i suoi "tutori" (!?) e una certa magistratura. Ma lei adesso dov'è? Spodestata!! Tutte le sardine sono "rosse" (gli eredi dello stalinismo antisemitico)
Nelle sardine ci sono due attivissimi magrebini! E molte "nuove risorse" arriveranno fra giorni. dall' Africa dopo i tanti tam-tammmm che diffondono le pro-sardine.
Joy Temiloluwa Olayanju (non é romagnola!) "Noi siamo il futuro" ha ribadito in TV a "Piazza Pulita". (tra una pubblicità consumistica e l'altra) e lo dicono pure altri - " l'Italia é ormai nostra, diventeremo tante sardine" - A Roma, Parma, Milano, Firenze si è in attesa.

Ma non facciamola grossa. STATE CALMI !! Gli USA in Italia hanno 113 basi !!

Ricordate il 1945 e come finì il "golpe" di Longo (Direttiva n.16 Insurrezione)?? - Li disarmarono e li mandarono tutti a casa, la "Liberazione" la fecero LORO !! GLI STRANIERI NON GLI ITALIANI !!
http://www.storiologia.it/laliberazione.htm

 

COSI' OGGI


3 CAPI: 1 "italiano" e le sue 2 guide straniere JAMAL HUSSEIN & SAMAIR ZAOUI
https://www.youtube.com/watch?v=CTx4SMIDIVc
Presto futuri politici alla guida dell''Italia. - Accanto i fondatori Kyenge , con "Afro Italian Power " e Ogongo "Cara Italia". - Obiettivo: creare dei ns. politici e una nuova classe dirigente in Italia.
E chiede subito "via Salvini da Facebook".
https://www.la7.it/laria-che-tira/video/parla-stephen-ogongo-il-giornalista-che-ha-chiesto-la-chiusura-della-pagina-facebook-di-salvini-il-08-08-2019-278659

e la Democrazia é salva!!.....
così......

UNA MANO PERO' LA DA' ANCHE IL PAPA

Ma il Papa é ancora cristiano oppure vuol dedicarsi all'Islam ??
SCOMMETTO che ci sarà un nuovo partito di "centro" del Vaticano, non proprio (noooo !!!) di sinistra, ma "alternativo"(!?) X contrastare la destra. Così voleva De Gasperi nel '53 con la Legge Scelba (Apologia). La disfatta della DC- fece infuriare Pio XII che dalla destra si aspettava i voti. Fu la disgrazia per De Gasperi.- Ma oggi andiamo peggio!! I Capi delle "sardine" sono africani (apolitici??? certo !!!! Telecomandati !!!) (in Italia più che dei politici occorrono "gatti" italiani). - Con "gatti" e "sardine" faremo la Storia D'Italia.
E' il Ns. attuale livello politico... BELLEZZA

" Presto saremo milioni " (Kyenge)

L'ITALIA OGGI NON E' PIU' UNITA
PUO' CONTARE SOLO SULLE "NUOVE RISORSE"

CHE COME DICE OGONGO
VUOLE creare politici STRANIERI e una nuova classe dirigente.
E chiede subito "via Salvini da Facebook".
https://www.la7.it/laria-che-tira/video/parla-stephen-ogongo-il-giornalista-che-ha-chiesto-la-chiusura-della-pagina-facebook-di-salvini-il-08-08-2019-278659


(LA PIAZZA A MODENA ORA SI CHIAMA SEGRE')
NELLA STESSA PIAZZA SI SONO VISTI DA UNA "SARDINA"
I CAPPI CON APPESO SALVINI -- AVREMO PRESTO I PARTIGIANI DELLA PACE?-

http://www.ilgiornale.it/news/politica/sardine-manovrate-pd-foto-che-inchioda-leader-1786543.html?fbclid=IwAR0azxazjVdpXdHCwQY4Y1dRKfRgmn3NTCiCSRFK0iwAkHHMBSPVWpYaMiY

A Napoli una statuetta con "Salvini che spara a due immigrati" . Cos'è "istigazione all'AMORE o all'ODIO?
Chissà se avessero fatto una Segré mentre la mettono in un forno crematorio, questo sarebbe stato di sicuro ODIO

 

auguri a chi resta - io sono stravecchio

FINE

HOME PAGE STORIOLOGIA